indonesia

La luna e l’uccello Punkukk

C’erano una volta un fratello e una sorella, rimasti orfani quando erano molto piccoli, che erano cresciuti insieme ed erano molto legati tra loro.

Un giorno, quando erano ragazzini, litigarono; il fratello colpì la sorella, procurandole una piccola ferita alla testa. Lei, furibonda, decise allora di scappare lontano.

Camminando nel bosco, incontrò un’altra ragazza della sua età. Le raccontò la sua storia e la ragazza la invitò a vivere con lei come sorella.

Alcuni anni dopo, il fratello andò a vivere nello stesso villaggio dove si era stabilita la sorella. I due si incontrarono, ma non si riconobbero. Dopo un po’, lui le propose di sposarlo e lei accettò.

Passò un po’ di tempo, e un giorno il marito notò una piccola cicatrice sulla testa della moglie. Le chiese come se la fosse procurata.

“Una volta, tanto tempo fa, mio fratello mi ha picchiata” rispose lei.

Il fratello capì allora che quella che aveva avuto per mesi come moglie era in realtà sua sorella.

Vergognandosi terribilmente per la ciò che avevano fatto, decise di allontanarsi da tutti gli uomini e andare a vivere sulla Luna. Disse inoltre alla sorella di rimanere pure sulla terra, ma di trasformarsi in un uccello Punkukk (simile a una civetta), e così accadde.

Articolo creato 68

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto